Documento informatico: l'Agid pubblica i formati dei file raccomandati

Disponibile online il documento aggiornato con le indicazioni contenute nelle Linee guida di AgID

In conformità all’Allegato 2 delle Linee guida sulla formazione, gestione e conservazione dei documenti informatici, è stato aggiornato il documento di guida redatto dall’International Comparison of Recommended File Formats group (ICRF) per il confronto dei formati dei file consigliati a livello internazionale.

 Il gruppo ICRF è stato istituito per discutere i formati di file e il suo primo risultato è un documento di confronto relativo ai formati accettati e preferiti utilizzati nelle strategie di conservazione digitale presso istituzioni e istituti di ricerca di tutto il mondo.

Il confronto è stato originariamente creato presso gli archivi nazionali dell'Estonia, ed è stato ulteriormente sviluppato dagli archivi nazionali danesi.

Il confronto dei formati di file consigliati mira a ispirare le organizzazioni che stanno iniziando o rinnovando la propria politica su tale tematica; inoltre mostra quali formati di file sono comunemente adottati da diversi tipi di istituzioni. Poiché la gestione dei formati non è un problema che può essere risolto da solo, questo confronto identifica potenziali opportunità di collaborazione intorno a specifici formati di file.

Il coinvolgimento dell’Italia nel gruppo di lavoro internazionale ha consentito al nostro paese di essere attivo sul tema e di confrontarsi con gli altri soggetti interessati. Inoltre, contribuendo con l’Allegato 2 delle Linee guida sul documento informatico alla redazione del documento di confronto, è stato possibile mappare al suo interno i formati dei file con cui vengono rappresentati i documenti informatici oggetto delle linee guida.

Consulta il documento informatico.

Fonte: www.agid.it