Piccoli Comuni, Di Maio: parte grande piano di investimenti pubblici

Di Maria Enrica Rubino

"Con la manovra del popolo abbiamo varato il più grande piano di investimenti pubblici per i piccoli Comuni degli ultimi anni". A scriverlo è il ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, in un post a sua firma pubblicato questa mattina sul Blog delle Stelle.

"A partire da oggi saranno assegnati ben 400 milioni di euro per realizzare le opere pubbliche di messa in sicurezza delle infrastrutture. Grazie al ministro Riccardo Fraccaro, che ha lavorato a questa norma, i sindaci dei Comuni fino a 20 mila abitanti possono finanziare interventi a favore di strade, scuole, edifici pubblici e beni del patrimonio comunale" si legge ancora sul Blog del Movimento 5Stelle. "Da oggi le risorse sono distribuite in maniera mirata ai Comuni" - continua il post di Di Maio - "in base al numero degli abitanti, ci saranno fino a 100mila euro per finanziare subito gli interventi. I lavori dovranno partire entro il 15 maggio, l'erogazione dei contributi sarà pari al 50% delle risorse dopo l'avvio dei cantieri mentre il restante 50% sarà erogato dopo la trasmissione del certificato di collaudo da parte del direttore dei lavori".



Il riferimento è alla legge 30 dicembre 2018, n. 145, la legge di Bilancio 2019, e in particolare ai commi 107-114. Qui viene stabilita l'assegnazione entro il 10 gennaio 2019 di contributi da parte del Ministero dell'Interno ai Comuni per un limite complessivo di 400 milioni di euro.
Contributi che dovranno essere investiti per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale, senza alcuna selezione dei progetti. Verranno assegnati 'a pioggia':
40mila euro a ciascun Comune con meno di 2.000 abitanti; 50mila euro a ciascun Comune con popolazione tra 2.000 e 5.000 abitanti; 70mila euro a ciascun Comune con popolazione tra 5.001 e 10.000 abitanti; 100mila euro a ciascun Comune con popolazione tra 10.001 e 20.000 abitanti.

"In un Paese con più di 8mila comuni, 400 milioni sono briciole" commenta Domenico Alfieri, sindaco di Paliano, Comune di 8.700 abitanti in provincia di Frosinone. "Un finanziamento di 70mila euro per un Comune come Paliano è ordinaria amministrazione, non sarebbero sufficienti neanche per il rifacimento dell'asfalto di un chilometro di strada. A mio avviso, si tratta di uno spot elettorale che ai fini pratici non risolve nulla".    



Foto: Il Blog delle Stelle




©RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicato il 10/01/2018 ore 16:40